News

Openmoko: e il cellulare diventa open source

Tempo di lettura < 1 minuti

Openmoko è un prodotto quasi filosofico, si tratta infatti di uno standard, un progetto ad oggi inserito anche in un vero terminale. Il primo smartphone a supportare openmoko è neo 1973 e la grande particolarità del prodotto sta propri nel tipo di software: open source. Openmoko è un progetto per la creazione di una piattaforma aperta per smartphone utilizzando software linux (ed in particolare il kernel). Ad oggi è disponibile solo per sviluppatori al costo di 300$ ma da ottobre 2007 dovrebbe essere rilasciata una versione aperta all’acquisto al costo di 450$.

Qui un approfondimento tecnico relativo al prodotto.

la riflessione che viene spontanea è legata al costo comunque ancora elevato del prodotto, è possibile che la chiave per l’abbattimento dei prezzi sia nella collaborazione oper source anche a livello hardware?

Speak Your Mind