News

La medicina 2.0 di Twitter

Tempo di lettura < 1 minuti

Quando si dice che il microblogging alla Twitter è superficiale e troppo sintetico perchè da la possibilità di usare solo 140 caratteri, non si fanno i conti con le enormi possibilità racchiuse in questi pochi font.
Si perchè se un concetto è banale ed è anche corto, è un concetto terribile, ma se quello che si esprime in breve è interessante e di pubblica utilità diviene immediatamente una straordinaria ed efficacissima forma di comunicazione.

Ora, immaginiamo per un attimo di avere un medico a nostra disposizione, un professionista che, grazie alla sua esperienza, riesca “refertarci” e a spiegarci quello che abbiamo in base ai nostri sintomi, in pochissime parole.
Certo, non sarebbe come andare da un dottore in carne ed ossa e sottoporsi ad una visita, ma sarebbe comunque un modo nuovo, veloce ed interessante di approcciarsi alla medicina ed ai medici.
Ecco cosa deve aver pensato il dott. Daniele Aprile, quando ha pensato il suo nuovo progetto “La salute in Twitter“.
Dice Aprile: “E’ un progetto semplice ma spero molto utile. Ho deciso si utilizzare il mio account Twitter (https://twitter.com/danieleMD) per condividere link e articoli sulla salute e per offrire delle piccole consulenze mediche gratuite in 140 caratteri.”
Il progetto, lanciato sul sito del dott. Aprile PsicheSoma.com, è un modo nuovo, interessante, rapido e decisamente 2.0 di approcciarci alla saluta ed al mantenimento della stessa: insomma la medicina, nell’era del Web, passa anche per il microblogging.

Speak Your Mind