News

Foursquare: 10 milioni di utenti nel mondo

Tempo di lettura < 1 minuti

FourSquare comunica oggi di aver raggiunto il traguardo dei 10 milioni di iscritti e festeggia con una interessante infografica.  Basato sulla geolocalizzazione, disponibile attraverso applicazioni per dispositivi mobili, FourSquare è qualcosa che si pone a metà tra un social network e un social game.  Nato nel marzo 2009, FourSquare è stato ideato dall’americano Dennis Crowley e dal londinese Naveen Selvadurai. Crowley aveva precedentemente creato un progetto simile, chiamato Dodgeball, poi acquistato da Google nel 2005 e messo offline nel 2009. Il 1° settembre 2010 l’azienda ha vinto il premio Technology Pioneer al World Economic Forum. Lo scorso anno Dennis Crowley è stato inserito dal Mit (Massachussets institute of technology) nella lista dei principali 35 innovatori con meno di 35 anni.

Il funzionamento di FourSquare è molto semplice: gli utenti segnalano la propria posizione effettuando un check-in attraverso un applicazione su dispositivi mobili GPS. I check-in sono premiati con punti e talvolta con dei “badge”, appositamente creati in funzione di una particolare venue (località) o di un evento. Il poter condividere la propria posizione, i propri commenti e foto anche su altri social netowork (Facebook, Twitter, etc.) ha fatto sì che sempre più utenti adottassero questa piattaforma durante i loro spostamenti.

FourSquare vanta oggi una community in continua crescita, grazie anche a molti brand e servizi che si appoggiano a questo social network, offrendo suggerimenti, offerte speciali e nuovi badge a chi visita luoghi ad essi collegati. Attualmente, circa 400.000 aziende usano gli strumenti di Foursquare per indirizzare gli utenti verso i propri punti vendita. E’ una delle start-up più promettenti, tanto da rastrellare a più riprese finanziamenti milionari nella finanza americana che conta.

Speak Your Mind