News

Apple adotta Twitter

Tempo di lettura < 1 minuti

Dopo che diverse voci avevano affollato il web in questi ultimi giorni, è giunta la conferma ufficiale: Apple ha adottato Twitter. Nel corso della conferenza del WWDC del 7 giugno a San Francisco, Apple ha mostrato a giornalisti e tecnici la completa integrazione di Twitter nei dispositivi iOS 5, nuova versione del sistema operativo mobile per dispositivi come iPhone, iPad e iPod Touch.

Portare Twitter in iOs 5 offrirà davvero un modo semplice e immediato di condividere tutto ciò che sta accadendo nel vostro mondo” – afferma Jack Dorsey capo esecutivo di Twitter – “Scatta una foto, tocca “tweet” ed è tutto in Rete”. Steve Jobs, è da sempre convinto del potenziale e del valore economico dei social network, anche dopo la rimozione di Ping, social network musicale marchiato Apple che, a seguito del lancio nel settembre 2010, ha dovuto forzatamente rinunciare all’integrazione con Facebook, a causa del mancato accordo tra le due società. D’altro canto questo portò al successo del network iTunes.

Grazie all’integrazione di iOS con Twitter è prevedibile che attività come scattare una foto, leggere un articolo o una pagina internet o la propria posizione gps trasformeranno un’azione individuale in un’attività sociale immediata, senza più dover passare da un’applicazione di terze parti.

Fino ad oggi ad Apple mancava un sistema di messaggistica istantanea. Ora, colmando questa lacuna in ambito social, la società di Steve Jobs affiancherà grandi competitor come Google Android e Research In Motion, che adottano rispettivamente Gtalk e Blackberry Messenger.

Speak Your Mind